Sci alpinismo a Mallnitz

Tour di sci alpinismo nel Parco Nazionale degli Alti Tauri, Carinzia

La nostra Perla di Mallnitz (Alti Tauri, Carinzia) è la meta ideale per gli amanti delle pelli di foca: una vasta gamma di tour di sci alpinismo per tutti i gusti, sia per principianti che per esperti, attendono gli appassionati. Tra Ankogel, Häusleralm, Tauerntal e Dösental sono ben 29 gli itinerari alpinistici a disposizione, per un totale di 34.734 metri di dislivello e 164 km complessivi. Non mancano le possibilità di tour guidati con esperte guide.

Ognuno potrà trovare quel che cerca. I più ambiziosi potranno cimentarsi nell'impegnativo giro dell'Ankogel (un tour di più giorni), mentre chi è agli inizi può scegliere come meta la malga Häusleralm. Questo tour parte direttamente dalla stazione ferroviaria di Mallnitz-Obervellach. I percorsi si snodano lungo ex piste da sci e nel sottobosco, in zone sicure dal rischio valanghe.

Il comprensorio dell'Ankogel è invece un ottimo punto di partenza per itinerari in alta quota come il Radeckscharte o il giro del piccolo e del grande Ankogel. Gli impianti di risalita dell'Ankogel offrono tariffe giornaliere agevolate e possono essere utilizzate per salire rapidamente in quota. 

La Tauerntal con la cima della Romatenspitze, il rifugio Hagenerhütte e il Geiselkopf sono mete ideali per sci alpinisti esperti, pronti a percorsi anche impegnativi. 

Chi cerca invece la solitudine e la tranquillità può scegliere la valle Dösental, con itinerari meno famosi quali il tour alla Arthur von Schmidthaus, oppure la Maresemspitze o il Säuleck.

Grazie alla loro posizione, nelle aree dove si può praticare lo sci alpinismo vicino a Mallnitz la neve non manca. In primavera gli Alti Tauri sono famosi per le perfette condizioni della neve, anche fino a dopo Pasqua. 

 

 

Tour guidato di sci alpinismo a Mallnitz
Sci alpinismo Romatnspitze Mallnitz (c) Uwe Penker
Sci alpinismo Romatnspitze Mallnitz (c) Uwe Penker
(c) Peter Angermann
Sci alpinismo in Carinzia

I migliori itinerari di sci alpinismo a Mallnitz

Escursione alla Romatenspitze (2.695 m)

Una delle escursioni di sci alpinismo più suggestive di tutto il Parco Nazionale degli Alti Tauri è il tour che porta alla Romatenspitze. Questo tour è adatto anche ad escursionisti poco esperti, grazie alle buone condizioni della neve e ad una difficoltà bassa. Dopo 3,5 ore di percorso con un dislivello di 1400 metri si raggiunge la cima, godendo di un panorama mozzafiato.

Il tour inizia presso la baita Stocker a 1.290 m e seguendo la pista di slittini naturale raggiunge il parcheggio presso la malga Jamnig a 1.700 m. E’ possibile arrivare fino a qui anche con lo Skitour taxi accorciando l’escursione di un’ora. Da questo punto si inizia a salire in direzione nord ovest inoltrandosi nel bosco, attraversando pascoli fino a raggiungere il rifugio  Peterbauern. Lungo la salita si incontrano varie tipologie di piante, tra cui il pino mugo. Le pareti rocciose delimitano il percorso fino a raggiungere la cima. 

Per la discesa si segue la direzione sud-ovest lungo i pendii fino a raggiungere la malga Jamnig e attraverso il bosco si arriva al parcheggio.

Escursione alla Radeckscharte (2874 m)

A fine inverno o in primavera è il momento giusto per godersi un’escursione con gli sci alla Radeckscharte, con discese varie e sempre interessanti. Si inizia in tutta comodità con la funivia dell'Ankogel che porta fino ad una quota di 2636 metri. Da qui si procede in direzione nord-ovest fino alla Radeckscharte.

La discesa comincia in direzione nord fino ai 1741 metri della malga abbandonata Obere Radeckalm e prosegue attraverso l'Anlauftal fino alla stazione di Böckstein. I treni che circolano ogni ora attraverso il tunnel dei Tauri ti riportano comodamente nella nostra Perla di Mallnitz.

Escursione al rifugio Hagener Hütte (2446 m) - Geiselkopf (2974 m)

Il taxi per sci alpinisti ti porta comodamente e senza auto al parcheggio della malga Jamnigalm, dove inizia l’escursione. Si sale lungo la strada forestale fino alla croce di Tauer, dove il sentiero prosegue a nord, in direzione della baita Hagener. Si continua verso sud percorrendo la cresta della montagna, dove il sentiero diventa più pianeggiante. All’altezza del Westerfölkekogel si prosegue nuovamente in salita. Attraversata la cresta della montagna a nord ovest si continua in direzione sud verso cima del Geiselkopf, detto anche “Gesselkopf”.

La salita fino alla baita Hagener è relativamente semplice e grazie all’esposizione a sud è piacevole percorrere questo ultimo tratto in primavera. Dal parcheggio della malga Jamnigalm fino al rifugio Hagener Hütte si impiegano circa 2 ore. Da non sottovalutare poi la parte finale sulla cima del Geiselkopf, che richiede unßaltra ora e mezza di tempo.

Escursione alla Feldseescharte (2714 m)

Un’escursione piacevole in primavera nella nostra Perla di Mallnitz conduce dalla malga Jamnigalm in direzione est fino ai bivacchi sulla Feldseescharte. Il percorso dalla malga Jamnigalm sale con numerose curve in modo ripido con circa 1050 metri di dislivello e richiede circa 3 ore. Si può poi salire ancora fino ai 2864 del Feldseekopf, anche se si consiglia di interrompere prima il tour, essendo il versante esposto a est. La discesa segue lo stesso percorso della salita. 

Escursione al Säuleck (3.086 m)

Questo tour non è impegnativo a livello tecnico, ma richiede una buona condizione in quanto il percorso è abbastanza lungo. In particolare in primavera quando le temperature diventano più miti, è consigliabile pernottare presso la casa Arthur-von-Schmidt Haus, permettendo una partenza sicura. Nel caso in cui nella valle Dösental dovesse esserci divieto di transito per troppa neve, l'escursione non si può effettuare.

Il tour parte dal parcheggio della Dösental salendo dolcemente in direzione nord ovest fino a raggiungere in fondo alla valle il rifugio Konrad a 1618 m. Segue un tratto pianeggiante in direzione ovest prima di una salita nel bosco che conduce ad un altipiano. Si raggiunge attraverso i pascoli la malga Eggeralm. Un altro tratto in salita porta a 2339 m ai piedi del lago Eige. Percorrendo il sentiero sulla sponda destra del lago si passa per il valico di Mallnitz, a nord in direzione della cima. Per raggiungere la cima Säuleck si percorre il lato sud e si arriva finalmente in cima, dopo 1650 metri di dislivello. La vista ripaga le 6 ore di tragitto!

La discesa ripercorre le tracce della salita, con alcuni tratti pianeggianti.

Sci alpinismo malga Häusleralm Mallnitz
Sci alpinismo malga Häusleralm Mallnitz